giovedì 18 settembre 2014

Before & After #7

Ciao a tutti amici!
Oggi vi propongo, con circa 12h di ritardo :-( , un Before & After la cui designer non è una novità nel blog in quanto è stata la protagonista dell'ultimo post di questa rubrica. 
Non ho potuto fare a meno di apprezzare la bellezza di questa sala da pranzo e ho pensato fosse giusto condividerla con voi.
 Mi piace perché trasuda eleganza e raffinatezza, mi dà una sensazione di un’algida bellezza, come se il tutto fosse disposto per rimanere lì, così, intatto senza che nessuno ne rovini l’equilibrio. Lo so che nella vita reale le sale da pranzo sono ben altre e soprattutto ben diverse, ma sono dell’opinione che, di tanto in tanto, abbandonarsi a dolci fantasie non costi nulla, anzi, magari nel nostro piccolo può restituirci qualche interessante spunto: una vecchia credenza, abbandonata su in soffitta, può tornare a nuova vita con un po’ d'olio specifico per i legni. O perché non provare a tirar fuori dal baule le vecchie stoviglie di nonna? La mia, ad esempio, ha delle bellissime tazzine in stile vittoriano con motivi floreali. Beh, state certi che il giorno in cui avrò una casetta tutta mia farò in modo di riporle in modo che tutti possano ammirarle e io d’utilizzarle. 
...E il lampadario? Beh, per le fortunate che ne hanno già uno: BEATE VOI!! Per le sfortunelle come me che non lo posseggono, armiamoci di creatività, tempo per girare per mercatini, una fornita merceria sotto casa e un tutorial per realizzare homemade un romantico chandelier!


A presto,
 photo http---signaturesmylivesignaturecom-54492-199-7B68BBBED27718AEA0709A4859E4BCED_zpse3b778fd.png

Nessun commento :

Posta un commento